Scuola triennale

La FIRP ha formato più di tremila studenti negli ultimi trent’anni. La scuola offre il giusto equilibrio tra teoria e pratica e segue un metodo didattico studiato per dare completezza alla figura del riflessologo. Il monte ore arriva a 500 nel triennio ed è in linea con le direttive di Regione Lombardia per l’iscrizione ai Registri degli operatori. La scuola ha 4 sedi: Brescia, Milano, Pordenone, Torino.

Frequentando la nostra scuola potrai frequentare:

  • circa 65 ore di lezione, nel triennio, tenute da medici,  per avere conoscenze base di anatomia, fisiologia e patologia
  • circa 335 ore di lezione, nel triennio, di teoria e pratica di riflessologia, tenute da docenti riflessologi,
  • circa 100 ore di lezione nel triennio che includono:

– conoscenze di deontologia professionale
– conoscenze relative a materie complementari mirate alla formazione di una figura altamente professionale, compresa la conoscenza delle leggi fiscali dello Stato relative all’attività di Riflessologo.
– formazione durante 2 giornate residenziali dedicate a argomenti particolari legati alla riflessologia
– formazione non frontale

  • tirocinio, volontario e gratuito, presso strutture esterne convenzionate con la Firp

Prima di iscriversi, è possibile partecipare  GRATUITAMENTE alla prima lezione come UDITORE!

CRITERI DI AMMISSIONE

Il corso triennale F.I.R.P. è aperto a tutti. Sebbene ad oggi non ci sia una precisa normativa in vigore, viene consigliato il possesso almeno del titolo di Scuola Media Superiore come requisito di iscrizione, visto l’alto grado di specializzazione della Scuola Triennale e i futuri sviluppi che la professione del Riflessologo ci auguriamo possa avere, per i quali la F.I.R.P. stessa è impegnata in modo attivo.

DIDATTICA DEL TRIENNIO

1° ANNO

PARTE MEDICA:

Anatomia e fisiologia degli apparati/sistemi del corpo umano

PARTE RIFLESSOLOGICA:

Conoscenza dei punti riflessi: teoria e pratica
Come si localizzano
Come si stimolano
Pratica con assistenza del docente e dell’assistente

2° ANNO

PARTE MEDICA:

Completamento anatomia e fisiologia del corpo umano
Fisiopatologia del corpo umano

PARTE RIFLESSOLOGICA:

Completamento conoscenza dei punti riflessi
Come si localizzano
Come si stimolano
Teoria e pratica con assistenza del docente e dell’assistente
Indagine riflessologica
Costruzione di un iter riflessologico
Impostazione di percorsi riflessologici specifici
Cultura generale.

3° ANNO

PARTE MEDICA:

Completamento fisiopatologia del corpo umano

PARTE RIFLESSOLOGICA:

Completamento impostazione di percorsi riflessologici specifici
Ottimizzazione dei percorsi riflessologici
Approfondimento sulle correlazioni logiche
Cultura generale.

ATTESTATO TRIENNALE

L’attestato certifica il completamento dell’iter formativo e garantisce la corretta pratica della riflessologia e la conoscenza della deontologia professionale secondo i canoni della trentennale esperienza FIRP, in linea con le indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico per le DBN (Discipline Bio-Naturali) della Regione Lombardia.

Non esistendo una legislazione in materia, non esiste uno specifico riconoscimento della Professione di Riflessologo attraverso un’abilitazione.   La professione può essere praticata in regime libero professionale o da lavoro dipendente, secondo i termini della L. 4/2013.

In Italia, questo vale per tutte le discipline olistiche, anche per quelle che hanno un’approvazione in altri stati CEE.

RICHIEDI INFORMAZIONI O PREISCRIVITI

Questo sito memorizza alcuni tuoi dati di utilizzo. Questi dati vengono usati solo per fornire un\\\'esperienza più personalizzata e per rintracciare la tua posizione sul nostro sito web in conformità con il Regolamento Europeo GDPR. Se preferisci rinunciare a qualsiasi tracciamento futuro, nel tuo browser verrà impostato un cookie per ricordare questa scelta. Accetto, Rifiuto
569