Ai piedi di Santiago: una reflessologa plantare in cammino

Convenzione La collina degli Elfi
24 marzo 2016

Ai piedi di Santiago: una reflessologa plantare in cammino

L’idea di questo progetto nasce dalla passione e dall’estro di Daniela Castioglione insegnante di italiano e  reflessologa FIRP e futura insegnante di Reflessologia.

Viaggiare  è sempre stato il fulcro della sua vita e da alcuni anni ha iniziato a camminare per  lunghi tratti, unendo paesi e città, colline e mare con piccoli sentieri.

Daniela castiglione si presta a partire a piedi per santiago usando la riflessologia plantare come mezzo per conoscere e condividere storie“Andando piano il mondo sembra più bello, e particolari che non avrei mai notato diventano importanti e pieni di sapore. Osservare, ascoltare, sentire e scrivere sono la meravigliosa ricchezza che abbiamo dentro di noi…il dono più leggero che si possa trasportare nello zaino! “Questa la filosofia che l’accompagna durante le sue avventure.

La riflessologia come mezzo per condividere storie e vita

Il progetto “Ai piedi di santiago” consisterà in concreto in due momenti:

Il viaggio e la raccolta delle storie e delle immagini :

un viaggio a tappe, in cui mi fermerò in alcuni punti-sosta ospitali che hanno dato precedentemente la loro disponibilità, per effettuare e donare un ‘massaggio o trattamento plantare’. In cambio, al camminatore non si chiederà un contributo economico, ma solo di raccontare la propria storia, insieme a una foto o impronta grafico-artistica delle piante dei suoi piedi e dei sorrisi di chi vorrà fermarsi un po’ con noi.

 – La selezione delle storie e delle immagini e la stesura del libro:

il libro può definirsi una raccolta di storie, racconti di vita, motivazioni,  ‘stramberie’,  ‘voti’ e dei ‘perché’ una persona si mette in cammino sulle vie di Santiago. In forma di ‘breve racconto’ verranno riuniti gli aneddoti che i camminatori ci hanno donato, ma anche le storie di diverse culture e tradizioni da cui i viandanti provengono. Sarà una sorta di ‘diario’ a più voci, correlato da immagini sia degli stessi narratori che delle impronte dei loro piedi, dove è riflessa metaforicamente la pianta della loro stessa vita.

Per supportarla:

https://www.produzionidalbasso.com/project/ai-piedi-di-santiago-una-reflessologa-in-cammino/

Per seguire la sua avventura:

https://www.facebook.com/aipiedidisantiago

www.aipiedidisantiago.jimdo.com

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *